Retrovisori

Gli specchietti retrovisori sono particolarmente importanti quando ci si trova alla guida: senza ci troveremmo, letteralmente, alla mercé di chi si trova dentro di noi, senza poter controllare le sue mosse e senza poter far nulla per evitare situazioni pericolose. Tuttavia, non sono esenti da danneggiamenti e “rotture”, ovviamente, pertanto ci si potrebbe trovare in condizione di doverli cambiare.Retrovisori Soprattutto gli specchietti retrovisori esterni sono soggetti a questo tipo di inconvenienti: quante volte è capitato, ad esempio in qualche parcheggio, che qualcuno abbia “strusciato” alla nostra macchina danneggiandone uno o spaccandolo del tutto? Circolare senza non è pensabile: è vietato dal codice della strada e può risultare decisamente pericoloso. Pertanto tutto ciò che rimane da fare è cambiarlo.
Come al solito, possiamo scegliere due strade. La prima, rivolgerci ad un professionista. Ovviamente si tratta della soluzione più semplice, ma allo sesso tempo più dispendiosa. Non essendo un procedimento particolarmente complicato si potrebbe invece valutare di procurarsi i ricambi e sostituirli da soli. I retrovisori sono diversi da modello a modello di auto: bisogna ovviamente trovarne uno compatibile con il vostro o, ancora meglio, uno ufficiale. Per questo vi potete rivolgere alle concessionarie o ai negozi specializzati autorizzati. Altra buona mossa potrebbe essere rivolgersi a dei privati, magari acquistando un modello usato. Una terza via potrebbe essere la ricerca su Internet, strumento grazie al quale, se ben sfruttato, potrete risparmiare un bel po’ di denaro.
Una volta trovati i retrovisori di ricambio, è arrivato il momento di sostituirli. Il procedimento non è particolarmente complicato, ma è necessario procedere con un poco di cautela e avere un poco di manualità per evitare di fare danni.
Per sostituire i retrovisori esterni è necessario agire quasi totalmente da dentro l’automobile, quindi entrate e abbassate totalmente il finestrino per avere sufficiente spazio di manovra. Con un cacciavite è necessario svitare la plastica che copre le viti che assicurano il retrovisore. Una volta scoperchiato, è necessario svitare le già citate viti, avendo cura di sostenere lo specchietto con una mano per evitare che cada. Una volta sfilato, è possibile applicare e avvitare al suo posto il nuovo specchietto.

https://www.youtube.com/watch?v=HfzFN9jBhRw